ilcaso.it
Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 6310 - pubb. 01/08/2010.

.


Cassazione civile, sez. II, 14 Dicembre 1989. Est. Giavedoni.

Società - Di persone fisiche - Società semplice - Rapporti con i terzi - Della società - Rappresentanza della società - In genere - Amministratori - Vendita di beni sociali - Mandato specifico - Necessità - Condizioni.


Il potere di vendere beni sociali compete agli amministratori, anche senza il conferimento di uno specifico mandato, se questa attività rientra nell'oggetto sociale. In caso contrario, quando si tratta di alienare beni che costituiscono il patrimonio della società, occorre che nel mandato generale sia specificamente indicato - con riferimento al tipo di negozio - l'atto, eccedente l'ordinaria amministrazione, che l'amministratore può compiere. (nella specie, la vendita la cui validità era in discussione aveva avuto ad oggetto due terreni da parte dell'amministratore di una società semplice). (massima ufficiale)