Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 3177p - pubb. 01/07/2007

.

Appello Napoli, 22 Luglio 2010. .


Fallimento – Domanda di ammissione al passivo in pendenza di giudizio di reclamo ex art. 18 l.fall. – Necessità.



Secondo la rigida scansione temporale imposta dalla nuova legge fallimentare, in virtù della quale la presentazione della domanda deve avvenire al più presto nei tempi fissati dagli artt. 93 e ss. L. Fall., il creditore deve necessariamente presentare la domanda di ammissione al passivo anche in pendenza del giudizio di reclamo avverso la sentenza dichiarativa di fallimento, al fine di non incorrere nelle preclusioni di cui all’art. 101 L.Fall. per il decorso del termine di 12 mesi dal deposito del decreto di esecutività dello stato passivo. (Giovanni Carmellino) (riproduzione riservata)


Massimario Ragionato