Crisi d'Impresa e Fallimento


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 25277 - pubb. 13/05/2021

Fallimento, sentenza sfavorevole al creditore e onere di impugnazione

Cassazione civile, sez. VI, 05 Maggio 2021, n. 11741. Pres. Amendola. Est. Cricenti.


Fallimento – Sentenza di primo grado non definitiva – Onere di appellare la decisione



Il creditore che ha avuto un accertamento negativo del proprio credito in primo grado prima che il debitore fallisca deve necessariamente impugnare quel provvedimento di accertamento dinanzi al giudice di secondo grado competente e non deve proporre istanza al tribunale fallimentare di ammissione al passivo per evitare che quel provvedimento divenga giudicato. (massima ufficiale)


Segnalazione dell’Avv. Gilberto Casalino



Il testo integrale