Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 2343 - pubb. 31/08/2010

Ritardo nella trasmissione degli atti al tribunale competente e nuova dichiarazione di fallimento

Tribunale Ascoli Piceno, 02 Luglio 2010. Est. Agostini.


Dichiarazione di fallimento – Fallimento dichiarato da tribunale incompetente – Ritardo nella trasmissione degli atti al tribunale competente – Nuova dichiarazione di fallimento – Indicazione degli atti fatti salvi. (31/08/2010)



Ove venga dichiarata l'incompetenza del tribunale che per primo ha dichiarato il fallimento, qualora gli atti della procedura vengano trasmessi con notevole ritardo al tribunale competente, quest'ultimo, anziché limitarsi a disporre la prosecuzione della procedura fallimentare, potrà pronunciare una nuova sentenza di fallimento, indicando gli atti compiuti nell'ambito della prima procedura che dovranno essere fatti salvi. (Nel caso di specie, gli atti erano stati trasmessi al tribunale competente con un ritardo di oltre otto mesi). (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Segnalazione degli Avv.ti Luca Bertozzi e Wanner Gatta



Il testo integrale