Crisi d'Impresa e Fallimento


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 22145 - pubb. 11/01/2019

Cancellazione della prenotazione e ricorso per Cassazione

Cassazione civile, sez. I, 10 Aprile 1973, n. 1019. Est. Caleca.


Prenotazione a debito delle tasse di bollo e dell'imposta di registro e cancellazione della prenotazione - Provvedimenti relativi - Natura - Impugnabilità in cassazione - Esclusione



Tanto la prenotazione a debito delle tasse di bollo e delle imposte di registro quanto la cancellazione della prenotazione in precedenza disposta, sono ordinate dal giudice delegato al fallimento con un provvedimento di mera amministrazione, che rientra nella sfera dei suoi poteri discrezionali, gestori e direttivi, lasciando impregiudicato il diritto delle parti di far valere le proprie ragioni in tutte le consentite vie giurisdizionali. Contro tale provvedimento, pertanto, non e dato il ricorso per Cassazione ex art 111 Costituzione. (massima ufficiale)


Massimario Ragionato