Diritto Bancario


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 19952 - pubb. 15/06/2018

Rilevanza degli interessi moratori nell’ambito della disciplina antiusura

Tribunale Belluno, 25 Maggio 2018. Est. Velo.


Contratti bancari - Mutuo ipotecario - Rilevanza degli interessi moratori nell’ambito della disciplina antiusura - Nullità della relativa clausola - Maggiorazione della soglia di legge



Ai fini dell’usura assumono rilevanza anche gli interessi di mora convenzionalmente pattuiti, con la conseguenza che, ove gli stessi superino il tasso soglia all’epoca della previsione, la relativa clausola dovrà dichiararsi nulla.

Al riguardo va ribadito come non sia legittimo individuare una diversa e differenziata soglia di usura per gli interessi moratori secondo un criterio (2,1% o 1,9% di cui al DMEF 21.12.2017) che non trova alcun fondamento normativo.

La c.d. clausola di salvaguardia, infine, non può in alcun caso valere ad escludere detta nullità in quanto nulla per contrarietà a norme imperative. (Giuseppe De Simone) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell'Avv. Giuseppe De Simone


Il testo integrale