Crisi d'Impresa e Fallimento


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 15208 - pubb. 10/06/2016

Valutazione negativa del giudice delegato sulla utilità del giudizio e legittimazione del fallito

Cassazione civile, sez. II, 07 Ottobre 2015, n. 20163. Est. Parziale.


Fallimento - Effetti per il fallito - Legittimazione del fallito - Controversie non comprese nel fallimento - Inerzia del curatore - Valutazione negativa del giudice delegato sulla utilità del giudizio



La legittimazione del fallito, oltre ad essere conservata per le controversie non comprese nel fallimento (quali, appunto, quelle relative a diritti strettamente personali o in ipotesi di rischio di imputazione di bancarotta) è riconosciuta nel caso di inerzia del curatore, ma non quando vi sia stata una valutazione negativa del giudice delegato sulla utilità della proposizione del giudizio o del gravame. (Redazione IL CASO.it) (riproduzione riservata)


Massimario Ragionato



Segnalazione della Dott.ssa Paola Castagnoli


Il testo integrale